mercoledì 30 dicembre 2015

"CUPCAKE”…PER LA CALZA DELLA BEFANA



Eccoci ai giorni post-natalizi. In quei giorni in cui si respira un mix di nostalgia ed euforia.
Euforia, perché conclusosi il Natale, iniziamo subito a organizzare il cenone di Capodanno. Mentre, provo nostalgia perché –dopotutto- il clima di felicità, di gioia, emozione e di attimi passati in famiglia… a me, sono piaciuti.

giovedì 24 dicembre 2015

GIORNO 24 {IT’S CHRISTMAS TIME!}



Ecco arrivato il momento più atteso, e al contempo imbarazzante, dell’anno!

Atteso… si sa il perché! La gioia di stare in famiglia con l’attesa dello scarto dei regali, rende la giornata un po’ magica. Imbarazzante, invece, perché devo fare gli auguri! E si, purtroppo in queste cose non sono capace. E’ un po’ come creare vari progetti DIY; occorre avere fantasia e manualità… e io in questo sono proprio un frana (Basti pensare, che oggi, ho impiegato un ora a impacchettare sette regali!)!

Vabbè, ora non divaghiamo troppo… e torniamo a parlare degli auguri.

Ci ho pensato. Quando ero sotto le coperte con un gran mal di testa, ho pensato… cosa mai potrei augurare alle persone più care?!

Allora mentalmente, ho creato una lista di Auguri da regalare, che provengono dal profondo del mio cuore.

lunedì 21 dicembre 2015

LA RICETTA DELLA GRANOLA NATALIZIA COME PETIT CADEAU DA LASCIARE A BABBO NATALE




Mancano 4 giorni al Natale. La colazione natalizia è pronta ed è stata condivisa (per chi si fosse perso il post: qui potete trovare la ricetta).
La letterina è stata scritta e spedita, gli addobbi sono ognuno al proprio posto!

Ed ora, cosa manca?
Certo, perché non ci ho pensato prima! Un piccolo pensierino da lasciare a Babbo Natale, la sera del 24.

Io e mia sorella, quando eravamo più piccole, amavamo lasciare la tavola apparecchiata con biscotti, una tazza di latte e un mandarino. Ci sembrava un bel modo per ringraziare quell’omone grande e paffuto che, ogni anno, pensava a noi con tanti piccoli regali. Ripensandoci, il nostro Babbo Natale è stato un pochino sfortunato. Si è sempre dovuto accontentare di biscotti confezionati! Ahimè, ancora non era cresciuto in me l’amore per la cucina!

Così, quest’anno, ho deciso di rimediare! Per fargli capire quanto gli ho voluto e gli vorrò sempre bene, ho deciso di dedicarmi a uno spuntino HomeMade: preparato con le mie stesse manine. Uno spuntino ricco di energia, perché si sa, in quella notte il nostro grande amico ne ha bisogno davvero tanta. Uno spuntino buono nel gusto e facile nella preparazione. Adatto a tutte le ragazze e mamme, che in questo periodo, hanno mille incombenze a cui pensare …e anche a tutte le bambine, che vogliono rendersi protagoniste della merenda per il loro Babbo Natale del cuore!

Tutto quello che serve è: tanta frutta essiccata, frutta secca, cereali e tanto amore!

domenica 20 dicembre 2015

GIORNO 20 { 5 GIORNI A NATALE, IL PUNTO DELLA SITUAZIONE}




5 Giorni.

Solo 5 giorni…e sarà di nuovo Natale!

Pochi giorni, ed esattamente 14 ore 2 minuti 22 secondi… ci separano dalla tanto attesa giornata.
E in questi pochi giorni, non pensiamo solo a noi stessi… ma cerchiamo conforto nelle persone a noi care, facciamo

giovedì 17 dicembre 2015

LA RICETTA DEL PLUMCAKE AL CIOCCOLATO PER LA COLAZIONE DI NATALE





Già da qualche settimana, vi ho iniziato a parlare del Natale: vi ho fatto vedere il mio albero addobbato, vi ho riproposto la ricetta dei “Tozzetti Classici” e, infine, vi ho letto la mia letterina per Babbo Natale- più o meno triste e sofferta.

Ahimè, Dicembre non è iniziato nei migliori dei modi, ma sto facendo di tutto per alzarmi ogni giorno e continuare a sorridere. Non vi preoccupate…ci vuole per spezzarmi!!


Ecco. Vi ho parlato del Natale… ma non sono mai riuscita a farvelo vivere! Di questo mi dispiace. Avevo tutta una mia bella “To Do List” in testa; che giorno dopo giorno, momento triste dopo attimo deprimente, pagine e pagine di studio e porte d’ospedale a susseguirsi…ho visto piano piano sgretolarsi e cadere!

E Martedì, dopo aver spento la sveglia, mi sono decisa. Per una volta avrei messo in PAUSA la vita; quella reale fatta di interrogazioni e compiti in classe, per poter mandare avanti questo angolino. Che, sempre, continua a darmi grandi soddisfazioni!
Mi sono rinchiusa in cucina sotto lo sguardo attento di Nonna e con la meravigliosa Mariah Carey –in sottofondo- che cantava: “I just want you for my own. More than you could ever know. Make my wish come true. All I want for Christmas is you, yeah.”

E tra un ritornello e l’altro, tra un cucchiaio di farina e di yogurt... ho infornato questo plumcake. Dolce perfetto da gustare la mattina di Natale. Comodamente seduti in divano con un regalo da scartare sopra le gambe e una bella tazza di latte fumante in mano!


giovedì 10 dicembre 2015

GIORNO 10 {ASPETTANDO IL NATALE…}



Il giorno dell’Immacolata, come da tradizione, anche in casa Farneselli è stato addobbato l’albero!
In sottofondo le dolci melodie di Michael Bublé facevano compagnia a me e mia sorella… mentre cercavamo un ordine tra luci, palline e boa dorati e rossi.

Avrei voluto scrivere di questa giornata, due sere fa quando ancora avevo bene in memoria l’emozioni provate. Ma purtroppo il forte carico di studio (che ci pesa sempre a ridosso delle vacanze natalizie, a noi studenti) e la preoccupazione per la salute di una persona cara; mi hanno portato a rimandare di giorno in giorno.

Ed oggi, finalmente, ce l’ho fatta! Mi sono concessa un attimo di pausa dalla scuola per ricontrollare foto , fare gli occhietti a cuoricino dinanzi la “mia opera” e gustarmi tanti buoni tozzetti!
Sì. Posso dire che la stagione natalizia è entrata in piena regola…Pandoro e Panettoni stanno riempendo le mie mensole, stanno arrivando i primi cesti natalizi e il forno inizia a sfornare, in quantità industriale, grandi teglie di tozzetti!

domenica 6 dicembre 2015

GIORNO 06 {LAZY SUNDAY}





 E poi ci sono Domeniche tranquille. Pigre. Dove il pensiero principale è riposarsi e godersi l’emozioni.

Quante volte, riempiamo la testa di parole pur di mettere a tacere le emozioni?

Ecco…Oggi, mi sono dedicata a loro. Gli ho dato libero sfogo e spazio per esprimersi.

giovedì 3 dicembre 2015

GIORNO 03 {IL NATALE & LA FORZA DEL SORRISO}


Eccoci. Dicembre. Il mese che amo di più.

Il mese di Babbo Natale, delle lucine colorate e delle ghirlande giganti. Dei baci sotto il vischio, dei grandi piatti di lenticchie. Il mese dei pan di zenzero, di cioccolata calda e marshmallow. Il tempo della candele, di canditi, di vestirsi di rosso…e di aspettare Babbo Natale.

martedì 1 dicembre 2015

LA RICETTA DELLA RED VELVET MIGNON E UN ANNO DI BLOG



Primo Dicembre. Un nuovo foglio dal calendario è stato strappato, si inizia a sentir il -mio amato- picco di freddo che porta ad arrossare guance e naso. Si può passeggiare per le vie illuminate da tanti piccole lucine e addobbate da enormi ghirlande. E’ appena entrato il mese dell’arance, stecche di cannella, zenzero e stelle di anice. E’ appena entrato un giorno e un mese, per me, speciale!

Quello che mi ha portato da attenta lettrice ad attenta (più o meno!) autrice. Quel giorno di un anno fa che dopo “…Ma lo faccio?! Veramente potrei?!..” ero online. E’ bastato un click e “chezFederica” ha preso vita. E’ bastato un click per far partire un anno di sacrifici tra dovere e piacere; tra scuola e ricette. Un anno che mi ha visto, forse per la prima volta, prendere un impegno e non abbandonarlo alla prima difficoltà. 
Giorno dopo giorno, dessert dopo dessert, mi sono trovata a costruire un piccolo diario. Un posticino fatto a misura per me. Un luogo dove sentirmi veramente “a casa”.

E per festeggiare questi 365 giorni insieme, che vi offro la ricetta della mia “Red Velvet Cake in versione Mignon”. Dolce di scena e non solo. Rosso, con la speranza che questo colore porti veramente fortuna. Cake perfetto per festeggiare questo mese di felicità, desideri e voglia di tornare bambini!


mercoledì 4 novembre 2015

SCAMBIAMOCI UNA RICETTA...




Da circa un mese, ho il piacere di essere in mezzo a donne bravissime. Piene di amore, affetto, voglia di fare e –soprattutto- voglia di MANGIARE!!

Un gruppo fichissimo (vi prego, passatemi la parola!) sempre pieno zeppo di belle attività; che mirano a coinvolgere sia grandi che piccoli blog…Senza distinzioni e senza “sinistri giochi” di sottobanco, per sminuire le altre e portare in alto il proprio nome. E questo…credo che sia una cosa importantissima!!
Dopotutto…c’è tanto spazio nel web, No?!

Come vi dicevo, è un gruppo sempre attivo e pieno di belle iniziative; dove ognuna di noi si può sentire protagonista. Un esempio è, “LO SCAMBIO DI RICETTE” ideato e promosso dalla blogger Jessica di “In Mou Veritas”
Lo scopo di tutto è, in primis, Divertirsi…Conoscersi tra noi (siamo circa 400 donne)…e Sostenere l’operato di ognuna.


Io, in maniera Random, sono stata accoppiata a Rossella di “Caramel Candy”. Felicissima di questo abbinamento, perché mi ha portato a conoscere un LifeStyleBlog, pieno zeppo di belle cose. Dalla cucina ai film…

Insomma, nel suo angolo di web c’è proprio l’imbarazzo della scelta!
Inoltre, ne sono rimasta contenta.. perché, così, ho potuto preparami, gustarmi e trascrivere nel mio ricettario personale la sua Crostata.

domenica 25 ottobre 2015

RELAX & COMFORT FOOD...






Domenica…è tempo di relax e di buon cibo.

E’ una giornata che dovremmo  dedicare completamente a noi, circondandoci di tante cose e persone belle.

Una giornata in cui non dovremmo far altro che immergerci una vasca con tante bollicine; stappare un buon vino rosso; mettere una copertina sulle gambe e prendere un vecchio di libro, da rileggere . Godersi coccole o mangiare cioccolata, tanta!

Prendere delle carote, possibilmente dell’orto di casa, zenzero in polvere e il succo di un limone. Tutto per creare magia in cucina…Una Vellutata che ci sappia “confortare” e sentire a casa.

venerdì 23 ottobre 2015

OTTOBRE, TEMPI DI...



Dopo giorni di “studio pazzo”( come li definiva Giacomo Leopardi)… torno a scrivere nel blog e –soprattutto- ritorno nella sezione “In the Shopping Bag”.

Lo scorso mese vi ho descritto i Fichi, frutto dolce e morbido con cui preparo vasetti e vasetti di marmellata!

Ma per Ottobre, cosa abbiamo?
Zucca a volontà… i primi Funghi che con i risotti si sposano alla perfezione … e… Melagrane!! Frutto non per nulla dolce; poco pratico da aprire, ma buonissimo da mangiare!

mercoledì 14 ottobre 2015

CIOCCOLATO & SORRISI...





Eccomi!
Mercoledì 14 Ottobre… pronta con una nuova ricetta!!

Cioccolatosa al massimo, con un sapore delicato all’arancia…che mi porta, automaticamente, a pensare all’Autunno. Vi ho mai detto che la mia stagione preferita?! A parte gli scherzi…

Oggi, vi propongo un Ciambellone per le vostre dolci colazioni… Ciambellone con cui partecipo al giweavay di Fedora, su Instagram. Social che, ahimè, in questo giorni ho un pochino abbandonato… ma fra le varie cosette da studiare…i prof. che continuano a ripeterti che è l’ultimo anno e, quindi, occorre impegnarsi… i soliti pensieri felici che frullano nella testa…insomma, ho abbandonato per un po’ i panni da finta-fotografa!!

Ma voi, mi raccomando, continuate a scrivermi.. perché io ci sono sempre, pronta a rispondervi e a sorridere insieme a voi!

Sì, avete letto bene, a sorridere. Perché la vita è tanto bella!!!

giovedì 8 ottobre 2015

riciclando...





Solo dopo aver aperto questo blog e aver iniziato a lavorare nei ristoranti, ho capito quanto cibo si possa sprecare!!!

Basti pensare che io, ogni tanto, quando provo una nuova ricetta… mi ritrovo a gettare nella spazzatura dei pezzetti di cibo (non li chiamo scarti. Perché si possono sempre riutilizzare grazie a un pizzico di fantasia in più, da parte mia…). 

Una piccola azione, apparentemente innocua.

Ecco…apparentemente!

Perché io sono solo una ragazza che ha questa brutta abitudine . Ma sono veramente l’unica? No...posso scommettere che ci sono, non so quanti, uomini e donne che ingenuamente pensano: “Vabbè è un pezzettino di pane. Che vuoi che sia!”. 

E poi, nel mondo? Quante altre persone in Lettonia, Inghilterra, Russia…hanno questi pensieri?!

Così; dopo aver avuto tra le mani l’ennesimo quarto di pane da buttar via, perché oramai troppo secco… mi sono detta: “No!!! Basta…Se vogliamo davvero cambiare e aiutare, in qualche modo, il mondo in cui viviamo…occorre iniziare dal basso. Cambiando piccoli gesti quotidiani”.
Far conoscere il tuo punto di vista anche ad altri; così che anche loro possano prendere coscienza del grave problema. Magari, dopo averci riflettuto, iniziano a trasformare i loro gesti per aiutare il pianeta e il prossimo!


E i ristoranti, che sono costretti a gettare prodotti di base ancora freschi, cosa possono fare?

Avviare delle collaborazioni con Caritas ed altri enti che si occupano di pasti per senzatetto, ad esempio. Le soluzioni si possono trovare…occorre solo buona volontà nel metterle in pratica!
Perché, non sarebbe bello, un mondo in cui tutti possano vivere serenamente…senza aver il pensiero “avrò da mangiare questa sera?”

E grazie a questa teoria, a cui ho molto pensato nei giorni scorsi, mi sono messa a sfogliare vecchie riviste culinarie; cercando di trovare una ricetta che facesse al caso mio.

E…Bingo! Trovata.
Un idea semplice, ma efficace per contrastare il problema, onnipresente a casa mia, del pane secco!

domenica 4 ottobre 2015

100% Bloggallina







Quante cose succedono in pochissimo tempo? In una settimana, ad esempio…
Quante? Tante.

Momenti belli che si confondono a quelli un po’ più brutti… Attimi di felicità mischiati ad attimi di panico. Giornate piene e vuote…che si incontrano. Notti e Dì che si susseguono, uno uguale all’altro… e a ogni modo diverso.

Secondi, minuti…ed infine, ore che passano lentamente e poi subito dopo, in maniera supersonica. Ore, minuti e secondi che scandiscono tutta la nostra esistenza…e le nostre scelte.

Scelte di poco conto, come: “Cosa preparo per cena?” e scelte più importanti. Scelte che strappano sorrisi o pianti. Scelte che comportano, a nostro malgrado, delle arrabbiature o delle sorprese.

Anche io, ultimamente ho fatto una scelta. Non di vitale importanza…ma, comunque per me IMPORTANTE! Perché mi ha permesso di conoscere donne fantastiche, ridere con loro e scrivere di loro.
Io ho preso la decisione di farmi avanti…loro, invece, hanno preso la decisione di appoggiarmi ed accentarmi! Accettarmi a livello umano, in primis, e al livello “professionale” poi.

Ed è a loro…che dedico questo post. A quelle 400 ragazze.
Grazie!

lunedì 28 settembre 2015

Sapori d'autunno



Chi mi segue sui social (InstagramTwitter), oramai, conosce bene il mio amore verso l’Autunno. Infatti, dal 23 Settembre ( giorno di equinozio) non faccio altro che condividere foto con foglioline color marroncino e bevande calde da gustare in un pomeriggio nuvoloso, magari il tutto, accompagnato da un buon libro!

E così, eccoci! Dopo un estate calda…anzi, caldissima…è arrivato un leggero venticello a spazzare via tutto! Lasciando solo una scia di buoni propositi insieme a tappeti di foglie, che sotto i nostri passi, sentiamo a far Crick-Crock.

Mi piace tanto questa stagione, perché immagino l’Autunno come un Battesimo. Ci lasciamo tutto alle spalle; iniziando a programmare, ricalcolare… in attesa del nuovo anno…

Eh, si.. è una stagione fredda, nuvolosa. Ma, cari amici, non vi preoccupate…dopo un Autunno c’è sempre una Primavera come dopo un giorno di pioggia; seguirà sicuramente un giorno di Sole. Occorre avere solo un po’di speranza, giusto?

E per tutti i #FoodLovers, amanti di questa stagione…che lascio una ricetta di facile esecuzione. Una preparazione che racchiude in se’ tutti i sapori di questo Autunno.

mercoledì 23 settembre 2015

SETTEMBRE E’ TEMPO DI…




Dopo non so quanto tempo… ritorno a scrivere la rubrica “In the shopping bag”, dove mi diletto ad informarvi su piccole caratteristiche di ogni ingrediente. Dagli alimenti più utilizzati, passando per quelli più “strani”. 
Un appuntamento che, da brava blogger, sto cercando di portare ad essere mensile; invece che sporadico.

E oggi, ho deciso di raccontarvi di un frutto simbolo, almeno per me, di Settembre. Perché dico simbolo? Semplicemente per il fatto che, nel mio piccolo orto di campagna, cresce ad iosa… tenendoci compagnia in tavola insieme all’uva, o per tutto l’anno, grazie ai vasetti di marmellata che confeziona – in quantità industriale- mia nonna.

Come avrete già ben capito…sto parlando…dei Fichi!

venerdì 4 settembre 2015

WHOOPEEE!




Settembre è: rimettersi in carreggiata, ritornare alla quotidianità e riprendersi vecchie abitudini. Vecchie abitudini come entrare in una libreria…sfogliare pagine nuove…essere indecisi tra un libro e l’altro…ed infine…comprare quello giusto…quello che, a pelle senti, è pronto a far parte della tua mensola.

Lunedì, dopo mesi e mesi. Dopo un’intera estate, sono tornata in una libreria. L’emozione è sempre la stessa, non si può dimenticare. Essere al centro di una stanza tra opere classiche, saggi contemporanei, guide di viaggio, romanzetti rosa… ti porta, irrimediabilmente, a sorridere; a farti dimenticare tutto tranne il presente.

Scaffali e scaffali pieni zeppi. Non sai da che parte iniziare…quando, un piccolo –minuscolo- dettaglio ti porta a tirarne fuori uno in particolare.

martedì 1 settembre 2015

new york...sex and the city...cupcakes



Martedì 25, ho rivisto in televisione – per la millionesima volta, direi- il film “Sex and the City 2”. Una piccola passione che ho ereditato da mamma.

Dico passione, perché… “Sex and the City” non può essere semplicemente reputato una serie Televisiva, per cuori solitari… No, è molto molto di più! (Alzate la mano chi la pensa come me!) E’ una leggenda, che per anni, mi ha fatto… e mi farà vivere New York… con gli stessi occhi di quelle quattro ragazze.

Carrie, con la sua passione per lo shopping, mi ha fatto scoprire la Quinta Strada con Manolo e Louboutine. Ha saputo farmi conoscere la blogsfera e il mito di “Mr Big”.
Miranda, con la sua carriera di avvocato… mi ha insegnato che se vuoi ottenere dei risultati nella vita, deve saperteli guadagnare!
Charlotte, è riuscita a rivelare il mio lato Bon Ton and Chic.
E Samantha… bè… lei mi ha inculcato la voglia di libertà, leggerezza e divertimento! Chi, ogni tanto, non vorrebbe essere lei?

Quattro diversi personaggi legati da due fili conduttori: l’Amicizia e la Grande Mela!

New York… oh.
Come vorrei poter prendere il primo aereo e visitarla… Ma cari lettori siate testimoni, vi prego, della mia affermazione. Un giorno, non so bene quando…ma un giorno sì, io sarò su un aereo diretto in questa città; con la mia vecchia reflex al collo per poter scattare tante belle foto, da condividere con voi!


E se quel giorno, dovesse essere ancora lontano… io sogno di questa città con film, libri, documentari e… Cupcakes!

domenica 30 agosto 2015

chicchi di settembre & di caffé



Mancano pochi giorni… e sarà di nuovo Settembre. Con tutti i suoi progetti e liste enormi di “cose da fare”. Con le Temperature in calo, con le giornate che ritornano ad essere corte. Con nuovi impegni & vecchie abitudini.
Insomma, si sta aprendo il vero Primo Mese dell’Anno. Dove le giornate si susseguono frenetiche tra lavoro, studio, casa, famiglia ed amici. Dove si cerca di riprendere il vecchio ritmo, messo in pausa dalle vacanze estive.

 Ma questi, sono anche giorni fatti per reinventarsi. Per concludere un capitolo della nostra vita… e per iniziare a scriverne uno nuovo.

Io mi lascio alle spalle una vecchia classe ( 4° anno), per poter imparare a conoscerne un’altra. Mi lascio il tepore dell’ estate; per svegliarmi, poco pimpante e di buon ora, ma comunque pronta a mattine frenetiche di Stage e poi, di scuola. Lascio indietro i primi mesi di Blogging per andare avanti e scoprire cosa ha in serbo per me il Primo Anno!
Ognuno di noi ha qualcosa da lasciare… e un qualcosa da poter accaparrarsi in futuro!!!


E per affrontare al meglio questi giorni di stallo; che ne dite di accendere il forno e fabbricare, a quantità industriale, dei biscotti? Magari, dei dolcetti capaci di risvegliare i nostri sensi… e farci sentire coccolati, come solo il cioccolato sa fare!

mercoledì 26 agosto 2015

share the love, share my recipe



“Buon viaggio
Che sia un'andata o un ritorno
Che sia una vita o solo un giorno
Che sia per sempre o un secondo”


Oggi, niente di triste please! No. Cantiamo e condividiamo l’amore. L’amore verso una persona oppure, come nel mio caso, condividiamo l’amore che mettiamo in quello che ci piace fare!

Perché, se è vero che- La vita è un viaggio in cui “…l’incanto sarà godersi un po' la strada ….Amore mio comunque vada…” , è anche vero, che il più grande incanto è scrivere la propria strada!


Quindi SHARE THE LOVE, o al massimo SHARE MY RECIPE!

martedì 25 agosto 2015

E se sei triste? Cucina!



La tristezza si è da sempre percepita un sentimento dannoso per l’uomo. Un sentimento da evitare a tutti i costi.
Non è vero?

Io, però , ultimamente sto pensando che una -sana- dose di tristezza faccia bene. A volte. Sì, perché ho capito che questo sentimento è uno dei pochi, o forse l’unico, ad essere in grado di farti analizzare la vita in situazioni distinte. Perché, pensiamoci bene… sono le singole situazioni messe insieme a creare la nostra vita. Sono le singole situazioni a decider le nostre prossime mosse, per creare il nostro futuro.
Non dico, che la tristezza, abbia il potere di farci guardare la realtà in modo obbiettivo. No. Siamo esseri umani e per questo, ci facciamo sempre guidare dalle nostre emozioni e paure. Ma, sono convinta, che abbia il potere di guidarci al meglio… molto di più di quello che può avere, in questo campo, l’amore; la gioia o altri sentimenti positivi. Perché se siamo tristi…significa che nella nostra piccola bolla di sapone, al momento, c’è qualche cosa che non va... e di conseguenza, agiremmo in modo che questo nostro Status possa cambiare. Come? Cercando di trasformare ogni giorno, un aspetto della nostra vita. Da quello più rilevante: trasferirsi in una nuova casa, ad esempio; al meno rilevante come non bere troppo caffè durante la giornata, così che non possiamo agitarci troppo! ;)

Però, come tutte le storie che si rispettino… c’è sempre il rovescio della medaglia. Infatti, ci sono anche quelle situazioni, che malgrado la nostra buona volontà non possiamo cambiare. Vedi una malattia, sentimenti che non riescono a trovare u punto comune tra due persone… etc…
Insomma, purtroppo, ci sono anche situazioni fuori dal nostro controllo…

E in quei attimi cosa fare, se non CUCINARE!
In questi lunghi anni, ho sviluppato questa tecnica… perché mi permette di mettere in pausa i pensieri, giusto il tempo di poter sfornare una buona torta per i me e i miei cari!

venerdì 14 agosto 2015

#Homemade…è tutto più buono!




HomeMade.

La parola di questo venerdì è: Homemade (FattoinCasa).

Perché, diciamocelo, se fatto in casa… il cibo ha tutto un altro sapore.

Ha il sapore di famiglia, di condivisione, di amore e poi, infine, quel retrogusto di pura felicità!

A voi, non vi è mai capitato di provare gioia; quando ai vostri cari piace (e mangiano con gusto) le pietanze che avete cucinato?
Io sì… Io, mentalmente, faccio santi di gioia e piroette…

Perché così, riesco capire che il mio obbiettivo è stato raggiunto.
Il mio semplice obbiettivo… di regalare un sorriso, una pancia piena e un piccolo momento di beatitudine che spezza il solito tran tran quotidiano;  fatto di preoccupazioni, attimi dolorosi, bollette da pagare e faticosi lavori da svolgere.

In poche e semplici parole, è questo che ho provato quando ho portato in tavola “Le polpette di Salmone”… o spero di provare; quando farò assaggiare la torta per il compleanno del mio Papà… e che sto provando ora… quando, alzando gli occhi dal computer, vedo mia sorella intenta a mangiare le ultime cucchiaiate del mio Gelato senza gelatiera…

martedì 11 agosto 2015

Qui... piovono polpette (di pesce!)



Mettete una giornata nuvolosa… di quelle da pioggia intensa…

Un filetto di Salmone nel frigo… accanto alle vecchie care Zucchine…

Note di musica lenta…

Ed ora?

Lasciate che siano le vostre mani e la vostra passione a guidarvi…verso un piatto semplice & genuino. Di origine povera, ma ricco di gusto!

Ed ecco qua… che nascono , inesorabilmente, le mie polpette di salmone!!

sabato 8 agosto 2015

Un pizzico di me e di pomodori q.b.





Ognuno di noi, prima di addormentarsi focalizza i propri pensieri su un qualcosa…

Può essere una semplice lista della spesa per il giorno dopo; si può romanticamente pensare alla persona del cuore; oppure riviviamo l’intera giornata… O meglio ancora; pensiamo a noi stessi… ma non in un senso narcisista… più che altro in un senso emotivo e critico.

Sì, quante persone non credono di sbagliare in un aspetto della propria vita? Quante persone credono di poter trovare la soluzione in quei pochi minuti che separano da Morfeo?

Non saprei farvi una stima…ma so per certo, che tra queste migliaia di persone ci sono anche io.


Ci sono io…quando penso che la mia vita è sbagliata, perché non faccio scelte e non prendo le stesse direzioni della maggior parte dei miei coetanei…
Ci sono io quando mi fermo un attimo e cerco di ritrovare i miei punti cardinali…
Ci sono io quando gioisco per un bel voto preso a scuola…
Ci sono io quando piango nervosamente per una semplice luna storta…
Ci sono io quando, girandomi e rigirandomi, nel letto non riesco a dormire; perché ho una sola persona che mi tormenta la mente…
Ci sono io con i miei sogni nel cassetto…
Ci sono io che non sono capace a scrivere, ma intanto ho aperto questo blog…
Ci sono io che non so più dove devo andare, quando pochi mesi fa, sapevo benissimo quale era la mia destinazione…
Ci sono io che mi ritrovo diciottenne a fare le prime scelte importanti…
Ci sono io che in tutti modo voglio cambiare me stessa, perché non mi sento mai all’altezza delle situazioni…
Ci sono io che ingenuamente penso basti cambiare taglio di capelli per poter mostrare al mondo che non sono la stessa Federica…
Ci sono io sempre con qualche piercing in più…
Ci sono io quando sogno i miei primi tatuaggi…
Ci sono io che leggo romanzetti rosa, così da credere che quando arriverà il mio piccolo grande amore io possa riconoscerlo senza commettere stupidi errori…
Ci sono io che cerco di mangiar sano…
Ci sono io che inizio a scoprire nuovi ingredienti, sapori…
Ci sono io felice quando termino un piccolo dolcetto…
Ci sono io che detesto i pomodori freschi, ma li amo al forno e ripieni di riso…
Ci sono io quando penso a voi e alla ricetta che sto per darvi…

martedì 4 agosto 2015

Ma che caldo fa?



Voglio parlarvi dell’estate.

A chi non piace questa stagione? Per gli studenti come me, 3 mesi di dolce far nulla… e per tutti i lavoratori, invece, prima o poi arrivano le agognate ferie!

Con questi semplici pensieri in testa…chi mai potrebbe dire, amo l’inverno?
Io, naturalmente.

Ora penserete che sono fuori di testa…ma chi non darebbe di matto con queste temperature! Siete d’accordo con me? Oppure siete dalla parte “I LOVE SUMMER FOREVER”?

Ma poi… non è che non ami proprio tutta l’estate… Semplicemente, non mi va a genio questa ESTATE!!! Ci sono stati giorni che Perugia era più calda di Tunisi! Ma stiamo scherzando? Dove è finito il venticello che, l’anno scorso, ti portava la sera a rimettere una felpa e a non dormire con la finestra aperta?!

E così, mi sono dovuta ingegnare (e non poco!) per sopravvivere a queste giornate lunghe e afose!
1. Ho tappezzato tutta casa con ventilatori
2.Passo intere giornate in piscina
3.Mangio cibi sani, come frutta & verdura
4. Ogni tanto, mi tengo compagnia con del gelato
5. Quando non ho il gelato, passo alle acque aromatizzate!



domenica 2 agosto 2015

Solo 5 minuti...




Oggi vi ruberò solo 5 minuti del vostro tempo…

Non ci credete?
Allora attivate il timer del vostro forno.

Per fare cosa? Bhé, una piccola idea per la merenda dei vostri bimbi... oppure… per salvare in pochissimi minuti la vostra cena!
Sto parlando delle “Pizzette veloci” preparate con fette di pane morbido, come base, e arricchite con passata di Pomodoro, Mozzarella & l’irresistibile (almeno per me) Basilico!

venerdì 31 luglio 2015

Viva la Pasta!








A me piace da impazzire la Pasta!
Per me, è uno degli ingredienti cardini dei miei pranzi! Posso saltare la carne; stare attenta alla quantità di pane che mangio… ma mai, e poi mai, potrò rinunciare alla Pasta 
( pasta con la P maiuscola, da notare)!

Con i suoi innumerevoli condimenti…non potrò mai reputarla noiosa o poco appetibile. 
Siete d’accordo con me?
E’ un alimento che si accorda con tutto ed è per tutte le stagioni! La si può trasformare in un ottima insalata fredda per sconfiggere le alte temperature. Oppure, in una calda pietanza pronta a coccolarci nei mesi più freddi (vedi le lasagne, ad esempio). Può essere forte con i suoi condimenti decisi (arrabbiata?!); può essere semplice: con un sughetto preparato con i pomodorini freschi dell’orto.

O, come dice mia nonna, può avere un gusto leggero. Leggero se si hanno delle ottime zucchine pronte per essere saltate in padella; dello zafferano e della panna da far incontrare…
Come nella mia ultima creazione…

mercoledì 29 luglio 2015

Mercoledì Veggie...





Sapete qual è il motto della mia estate?

Stare più attenta alla salute! Mangiare frutta & verdura, per un bene non fisico…ma emotivo, interiore. 

Purtroppo per me, non sono una gran “fanatica” di questi alimenti e quindi devo trovare sempre un modo per mascherarli.
Ad esempio, quest’anno mi sono avvicinata ai pomodori freschi grazie alla Caprese. Cercando di mitigare il loro sapore con la mozzarella e il basilico. Oppure, ho incontrato la lattuga con la Panzanella! Mentre per la frutta mi sono organizzata con la creazione di varie Acque Aromatizzate o Macedonie.
Se per caso ve lo state chiedendo… Sì, ho sempre aggiunto una pallina di gelato! (Ogni tanto ci vuole un po’ di zucchero nella vita!!)
E per tutte le persone che si trovano nella mia stessa situazione; divise tra il bisogno di nutrirsi in modo sano, consapevole e la Gola… che dedico questa ricetta.
Un panino carico di fibra e di vitamine. Una buonissima variante ai panini Americani inzuppi di salse ad alto tasso di colesterolo!

Provare per credere!!!

venerdì 12 giugno 2015

Nostalgia dell'inverno?



Oggi ho voglia di svelarvi alcune cose che mi piacciono.  Come ad esempio il mare al posto della montagna per una vacanza; il rosa rispetto ad altri colori (trovo che sia un colore romantico ed elegante) e l’inverno invece dell’estate.
Trovo che sia bellissimo l’inverno coi grandi cappotti che ti fanno sentire piccola e coccolata; con le sue nuvole grigie su cui fa capolino, ogni tanto, qualche raggio di sole. E per finire, mi è irresistibile, quella punta di freddo che ti porta ad arrossare le guance e il naso.
Quindi, credetemi, se ho nostalgia di questa stagione quando ti si presenta un giugno afoso; che ti porta unicamente a pensare “ Bene, siamo solo all’inizio dell’estate ed è già così caldo. A Ferragosto come sarà?”

Così, per poter sopravvivere alla giornata di Martedì 09 Giugno; ho pensato di cucinare un piatto che potesse collegare le due stagioni… una pietanza invernale rielaborata in chiave estiva.



La ricetta ho avuto la fortuna di trovarla subito! Appena entrata nella mia home di facebook. “La crema di zucchine” di Gnam Box.

Le Zucchine sono un ortaggio dell’estate; il Basilico e la Menta: erbe aromatiche che si trovano benissimo in questa stagione. Quindi è la ricetta perfetta!!
C’era solo un piccolo problema… Non amo molto i pinoli ,con cui Riccardo e Stefano hanno accompagnato il loro piatto.

Ma  quante volte vi ho detto che la cucina è sinonimo di creatività? Tantissime.
E ora vi regalo una piccola dimostrazione...

Non voglio i pinoli tostati nel mio piatto? Bene, allora accompagno il tutto con qualcosa di mio gradimento ,come ad esempio, una Creme Fraiche.
Trovata la soluzione si corre in cucina! Quando ad un certo punto, mentre stavo tagliando le mie zucchine… mi ricordo di non avere più le patate.
Altro problema e altra soluzione da trovare!
Al posto delle patate; quattro cucchiai di riso, che una volta frullato, avrebbe prodotto lo stesso modo dell’amido.
E con questi piccoli cambiamenti, spero che no me ne vogliano male i due autori, che ho iniziato finalmente a cucinare.


lunedì 8 giugno 2015

Viaggiare con la fantasia e il palato...





Con l’arrivo dell’estate, chi non sta programmando le proprie vacanze?
Penso tutti…tranne io! E’ già…al massimo mi concederò qualche giorno al mare. Ma niente in confronto alle splendide foto che vedo, fin da adesso, apparire nei profili social delle altre blogger.

Vabbè. Pazienza. Io ho sempre speranza per il futuro!  ;-)


Così non potendo partire fisicamente, come fanno tutti i miei amici…io viaggio mentalmente.

Come? Con la fantasia!

1. Mi faccio riportare cartoline e souvenir
2. Mi circondo di romanzi che parlano di posti lontani
3.Cucino.

Sì,sì, sì… avete letto bene.
Cucino.
Cucino ricette lontane; che fanno scoprire nuovi sapori, spezie ed ingredienti. Ricette che hanno il potere di portarmi in Oriente, nel Nord Europa e nella mia amata America in un sol boccone!

E mentre qui, in Umbria, le temperature salgono… io ho voglia di mare, sole e di architettura. Tutte cose che si possono trovare a Lisbona (secondo i miei libri) e quindi in Portogallo.
Già mi immagino… il mare che si fonde con il cielo all’orizzonte; una spiaggia bianca dove la gente si rilassa; una terrazza dove ci sono io a bere caffè nel primo mattino. Ma il caffè non basta per una buona colazione, così mi porto alla bocca un buonissimo pasticcino, per la precisione un Pasteis de Nata.

lunedì 1 giugno 2015

Nuovi inizi, Contest...e Pomodoro!



Eccoci pronti, e scattanti, all’inizio di una nuova settimana.
Iniziamo con i progetti?
Bene, io pensavo di mettere in atto il piano di far diventare questo blog, finalmente, il mio diario personale. Sì, lo detto varie volte; ma non ci sono mai riuscita. Colpa della mia timidezza e voglia di passare inosservata. Nella vita però si cambia… e quale miglior giorno per provarci se non di lunedì?!
Non scommetto nulla.

Comunque andiamo avanti… e parliamo di Blog & Contest. Che accoppiata!!
In questi mesi, devo dirvi la verità, ho partecipato ad alcuni contest con risultati (ahimé) scadenti! Bocciata a tutti! Vabbè, nella vita ci si prova. Ed io sono una che tenta! Timida, ma nel più piccolo coraggiosa. Così, rieccomi a testa alta  ;-)  all’interno di “Il Pomodoro si veste di Gusto”.
La sfida è stata aperta a tutti i foodblogger (anche se io non mi sento ad appartenere a questa categoria) da l’azienda La Fiammante e la blogger Enrica alias Chiarapassion.
Seguo questa autrice in tutto e per tutto; quindi potevo farmi scappare il suo contest? Assolutamente no.
Appena visto l’ingrediente principale da usare ho pensato subito a dei Cupcakes ricoperti con un delizioso frosting al basilico. Questa ricetta è l’Italia nel piatto!


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...