mercoledì 11 marzo 2015

Pizza piccante in teglia





Potrei nominare questa settima come la “Settimana dei Lievitati”. Infatti è la seconda volta consecutiva che
condivido con voi questo tipo di ricetta. Ho iniziato lunedì con i Panzerotti di pomodoro e mozzarella, ed oggi proseguo con la pizza!
Chi non ama questo piatto?!  Allora, siete “obbligati” ;) a provare quest’impasto che risulta, in qualche modo leggero.
E’ lo stesso che usato per i panzerotti: quindi dovrei ri-ringraziare il pizzaiolo Bonci per la ricetta… o forse no? Perché, come vi avevo già accennato; ho aggiunto una cosetta, ne ho tolta un'altra…fino a far diventare il mio impasto.  (Che dite, mi posso prendere il merito?)




Per 8 persone
( per 2 teglie circolari da 26 cm)


 500 g di farina 0 – 325 g di acqua tiepida – 12 g di lievito di birra fresco – 9 g di sale – 10 g di olio d’oliva - passata di pomodoro – salame piccante –sale – olio d’oliva


In una boule versiamo la farina, sbricioliamo il lievito e aggiungiamo acqua tiepida poco per volta. Una volta ottenuto un impasto morbido ed omogeneo, incorporiamo l’olio e il sale. Formiamo un panetto e lasciamo lievitare in un luogo caldo per 6 ore. Una volta trascorso il tempo, stendiamo l’impasto e andiamo a posizionarlo in 2 teglie circolari ricoperte da carta forno. Bucherelliamo con la forchetta la superficie e veliamo con la passata di pomodoro. Condiamo con sale e un filo d’olio di oliva. Facciamo cuocere a 190° per circa 15 minuti, in forno ventilato. Sforniamo e aggiungiamo il salame piccante. Rimettiamo in forno per gli ultimi 5 minuti di cottura.

Federica xoxo



Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...