venerdì 8 maggio 2015

Trecce di Ricotta





L’operazione più rilassante al mondo?

Secondo medici ed esperti è: impastare! Infatti, consigliano molto spesso, quando si è arrabbiati, frustati…di preparare il pane. Potrei dirvi che per questo motivo oggi vi propongo questo tipo di ricetta; ma mentirei. No, ho pensato a questa Treccia per la particolarità dei suoi ingredienti. Infatti, non mi era mai capitato di usare la ricotta in questo modo.


Che dire… Prima volta riuscita e da ripetere!



Per 6 persone
( 2 trecce )

1 kg di farina 0 – 250 g di ricotta – 50 g di burro – 15 g di zucchero – 25 g di lievito di birra fresco – d’acqua – 1 uovo – 20 g di sale

Riscaldiamo acqua (quanto basta per ottenere un panetto morbido) in cui faremo sciogliere il lievito. Versiamo la farina, sale e zucchero in una boule capiente e disponiamo al centro la ricotta con il composto di lievito-acqua. Iniziamo a impastare tutti gli ingredienti; successivamente incorporiamo il burro, precedentemente fuso.
Ora, lasciamo lievitare per un ora circa in un luogo tipiedo.
Poi, capovolgiamo l’impasto su una superficie infarinata e dividiamo ogni metà in tre pezzi uguali. Ricaviamo da questi tre filoni e formiamo due trecce a tre capi. Lasciamo riposare il pane per una mezz’oretta. Trascorso il tempo, spennelliamo la superficie con un uovo sbattuto e facciamo cuocere a 180°(forno ventilato) fino a completa doratura.*


*La cottura dipende dal tipo di forno che si ha in dotazione, io ci ho messo circa 45 minuti.



Se anche voi, siete alla ricerca di qualche novità, non potete non provare questa ricetta.
Fa-vo-lo-sa.


Federica xoxo



Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...