sabato 1 ottobre 2016

l'ingrediente del mese. La cannella


Foglie che cadono ai nostri piedi a formare un colorato tappeto rosso. Tazze piene di te caldo che bruciano in mano, a scandire giornate di vento e libertà. Minestroni e zuppe a far da padrone di questa stagione insieme a maglioncini e i primi nasi rossi. E’ tempo di casa, di zucca e biscotti. Di mele e pere caramellate, di pancakes e oggetti di legno scuro a riempire la nostra cucina. E’ arrivato il momento di darsi da fare, ma con tranquillità. Magari con un sottofondo musicale dalle dolci noti e una pentola di ragù a sobbollire pian piano. Autunno is back! Finalmente.


Amo questo periodo dell’anno da impazzire. Come potrei fare altrimenti?! Ora, possiamo dare sfogo alla nostra golosità con chili e chili di cinnamon roll, di strudel, apple pie… e chi più ne ha, più ne metta!
Autunno che porta con se’ le prime festività, le prime “scuse” per stare in compagnia davanti a un caminetto acceso. Le prime cioccolate calde e i primi risotti. Ci sono ingredienti che non posso fare a meno in questa stagione; come: funghi, lenticchie, melograno, tartufo, tutti i tipi di confettura, burro e cioccolato. Questi sono i miei comfort ingredients, quelli che vengono fuori dalla mia dispensa nei momenti di assoluto relax, quando si sa pure le papille gustative vogliono la loro attenzione. Sono gli alimenti tipici che, ad ogni assaggio, mi fanno dire ora si che è autunno!

Ma c’è ne uno, che più di tutti, mi fa respirare la fresca stagione ad ogni sua spolverata. Si tratta della cannella con il suo gusto dolce e pungente.
Questa spezia è adatta per dare carattere ai dolci, soprattutto quello con le mele all’interno. E’ costituita dalla corteccia essiccata di alcuni alberi appartenenti alla famiglia delle Lauraceae; di fatto la corteccia viene liberata dal sughero  esterno e dal parenchima sottostante, successivamente viene frammentata e arrotolata in cilindri multistrato, infine essiccata.



Perché scegliere la cannella?

La cannella è ricca di oli essenziali che aiutano la digestione. Inoltre è conosciuta per la sua funzione antibatterica, per regolare i glucidi nel sangue (secondo studi recenti). E’ piena di antiossidanti che possono aiutare la memoria, infatti può essere utilizzata per aiutare a combattere il morbo dell’ Alzheimer. Aiuta a ridurre il dolore causato dall’artrite e ad alleviare i dolori mestruali. Infine, una bella spolverata si può utilizzare con del miele nel latte caldo per sconfiggere l’influenza che sempre ci attanaglia in questi mesi.



Ricetta abbinata: Ciambelline alla cannella e mele

2 uova - 110 g di farina 00 – 80 g di zucchero – 50g di burro––un cucchiaino di lievito per dolci – una mela grattugiata – cannella in polvere

Per prima cosa, in boule capiente, montiamo le uova con lo zucchero e una spolverata di cannella. Dopo aver ottenuto un composto bello gonfio e spumoso, aggiungiamo a filo il burro, che abbiamo fuso precedentemente. Mescoliamo. Infine, incorporiamo la farina e il lievito setacciati. Riempiamo i 2/3 degli stampini per ciambelline (da ricordare, imburrati e infarinati). Cuociamo in forno ventilato preriscaldato a 180° per circa 20/25 minuti.




E ora tocca a voi…
Raccontatemi qual è il vostro ingrediente autunnale e come amate utilizzarlo. Sono curiosissima.

Un bacio.

Federica.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...