sabato 8 ottobre 2016

La ricetta della torta di rose salata per descrivere tranquilli pomeriggi d'autunno


(Lazy day. Lazy life.)

La parola d’ordine delle mie giornate è questa: Lazy, che più comunemente viene definito pigrizia. Quella pigrizia che ti assale alle 15 di un comune pomeriggio, quella che non riesci a scrollarti di dosso e forse non vorresti così tanto. Pigrizia che non è sinonimo di ozio, ma di tranquillità. Di fare tutte le commissioni della giornata con il caffè in corpo e l’anima in pace. Senza stare attenti agli orari, senza stare a pensare al giorno dopo. Una agenda in mano per segnare le cose da fare, nessun orologio che con il suo ticchettio scandisca il tempo.


Ed ecco pronta a svelare il mio più grande desiderio: vivere semplicemente così! In completa pace, senza scadenze che non si possono rimandare, ma con passione e amore. Passare giornate intere con felponi a fare da vestito, divano, cioccolata calda e plaid a darci conforto. Una tastiera per seguire i pensieri e un impasto morbido per edificare momenti di piacere. Libri sparsi per tutta casa, piedi nudi. Occhiali che si perdono tra tutti i tragitti e il costante profumo di buono che inonda ogni stanza. Aria pungente alle finestre, televisione al minimo solo per i programmi di cucina. Musetti di cagnolini e gattini da strapazzare di coccole. Rituali magici di vitamina C e sorrisi sghembi. Ti voglio bene sussurrati e pacche sulla spalla come a dire- vai!



Torta di rose salata con ripieno agli spinaci e parmigiano

Per 6 persone

{Una torta da fare in totale relax, quando si ha tempo di dedicare alla cucina. Una coccola autunnale da non lasciarsi sfuggire.}

Per l’impasto: 500 g di farina 0 - 100 ml di acqua - 200 ml di latte  - un cucchiaio  di sale - 25 g di lievito di birra fresco - 6 cucchiai di olio extravergine d'oliva - un cucchiaino di zucchero  per il ripieno: 400 g di spinaci bolliti - uno spicchio d'aglio - 2 cucchiai d'olio extravergine - sale - 80 g di Parmigiano grattugiato

Per preparare questo impasto prendiamo, per prima cosa, una boule capiente dove andremo versare la farina e un cucchiaino di zucchero. Successivamente, riscaldiamo l’acqua dove andremo a far sciogliere 25 g di lievito (o 12 g se avete tempo per seguire una lievitazione più lenta). Uniamo il composto acqua/lievito agli ingredienti solidi, con l’aggiunta doi latte intiepidito. Iniziamo ad impastare. Per ultimo, incorporiamo l’olio extravergine e il sale. Dopo aver ottenuto un composto omogeneo poniamolo a lievitare coperto in forno spento; sino che l’impasto non si sia raddoppiato. Nel frattempo prepariamo il ripieno. Prendiamo gli spinaci sbollentati e ripassiamoli in padella con un goccio di olio e uno spicchio di aglio intero, che andremo poi a eliminare. Saliamo.
Una volta che l’impasto è lievitato, stendiamolo con il mattarello in piano infarinato, ottenendo così un rettangolo. Versiamoci sopra gli spinaci, raffreddati,  e spolverizziamo la superficie con del parmigiano grattugiato. Ora, formiamo un rotolone per il lato più lungo, da cui andremo a ricavare 6 pezzi simili. Depositiamo l’impasto in stampo circolare da forno ricoperto di carta forno. Poniamo al centro il primo pezzo e a susseguire gli altri intorno ad esso. Lasciamo riposare per circa 20 minuti, sempre a forno spento. Infine, cuociamo la torta nel forno a 180° per circa 60 minuti. Controllare sempre, prima di sfornare, facendo la prova stecchino dove non c’è il ripieno. Sfornare e lasciare riposare su una gratella. Servire calda.


xoxo
Federica



Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...