martedì 4 ottobre 2016

La ricetta della torta mandorle e cioccolato per un autunno tutto da osservare.


Perché amo l’autunno? Me lo chiedo spesso, in questi giorni, e una risposta non so darmi. Forse sarà per il forte impatto visivo che porta con se’; un mutamento che non si può notare. Foglie verdi, che lasciano il posto al rosso, sfumature di marrone e qualche spruzzo di giallo qua e là. Forse mi piace l’aria fresca del primo mattino che porta a stringere le spalle in un morbido abbraccio. Sarà il profumo di torte che ritornano ad essere sfornate calde calde (anche se io non ho mai smesso, a dire la verità!). Saranno i nuovi frutti che vengono raccolti dall’orto?! O sarà che io amo il risotto da impazzire e non vedevo l’ora che arrivasse la temperatura giusta per gustarselo a pieno?! Non lo so, fatto sta che adoro questa stagione; con tutti i suoi pro e contro, con nasi rossi, con le piogge continue, con l’odore di caldarroste che proviene da ogni viuzza della città. Con tutti i suoi desideri, mille impegni, le aspettative e gli elenchi infiniti.

Elenchi. Io elenco tutto. Mi piace farlo su fogli di carta veri, su una agenda che posso toccare con mano e annusare appena comprata. In questo sono molto vintage.
Come dicevo, elenco tutto. Dalla lista della spesa, per non dimenticare nulla, agli eventi a cui mi piacerebbe prendere parte. Le cose da fare durante la giornata, le ricette da programmare, i post da scrivere e pure i libri da leggere. Tutto. Non c’ è aspetto della mia vita che non passi su un foglio di carta bianco. Scrivo tutto, con la paura di dimenticare. Anche gli attimi di svago prendono posto in una piccola colonna a destra. Le uscite con le amiche o il più semplice appuntamento con coperta, divano, cioccolata calda, brioche e il mio pc che trasmette i film che adoro. 

Eh si perché, per me autunno vuol dire pure restare morbidamente abbracciate al divano con quella pigrizia che ti prende tutte le membra; rimanendo ipnotica ad osservare tutte le scene amate e quelle della nuova stagione, che passano sullo schermo. L’autunno porta con sé sempre più scelta, perché tutto si rinnova, riprende vita. E quindi nuove liste vanno portate avanti.

La mia, quella dei film è questa/ films tips:

*Cafè Society, un nuovo Woody Allen lo posso perdere?! Il primo film interamente in digitale per il regista; della serie –meglio tardi che mai.
*L’estate addosso; il trailer mi ha colpito tantissimo. Sarà perché narra una storia giovanile?! Come sempre non lo so.
*Io prima di te; Letto il libro. Pianto pure. E con un po’ del ritardo, che mi contraddistingue, vedrò pure il film.
*Bridget Jones’ Baby, pure la zitella più famosa del mondo ha trovato il suo lieto fine. Quindi prendiamo spunto per il futuro.
*Sweet November; un classico. Ogni volta un emozione unica
*Serendipity, ragazze ci può essere freddo che non vada passato con magiche scene di New york sotto la neve?!
*La verità è che non gli piaci abbastanza; ogni anno per ricordarmi di quanto odio gli uomini. E di quanto sono disperata.

Tutti film che vedrò saranno accompagnati da qualche dolcetto, pacchetto di pop corn o patatine. Come questa torta di farina di mandorle e cioccolato bianco, assolutamente perfetta…



Torta di farina di mandorle e cioccolato bianco

Per 8 persone

{Una torta di poche mosse. Due ciotole, un cucchiaio di legno e un forno. Due passaggi e 25 minuti di cottura. Un gusto dolce di mandorle impreziosito da cubetti di cioccolato bianco. Vi serve altro per decidere di provare?!}

170 g farina 00 - 30 g farina di mandorle - 150 g zucchero - 2 uova intere - 70 g olio di semi di girasole -50 g latte - 1 cucchiaino di estratto di vaniglia naturale - 100 g cioccolato bianco - 10 g di lievito

Per prima cosa, prendiamo due boule; in una versiamo tutti gli elementi secchi (farina 00 e di mandorle, zucchero e lievito). Nell’altra gli ingredienti liquidi (uova, olio, latte ed estratto di vaniglia). Successivamente, mescoliamo i liquidi ai secchi con movimenti dal basso verso l’alto. Ottenuto un composto omogeneo trasferiamo il composto in uno stampo imburrato e infarinato e mettiamo , nella superficie, tanti cubetti di cioccolato bianco. Infine, portiamo tutto in forno preriscaldato a 180° per circa 25 minuti.


E voi? Siete soliti fare liste?
Ma soprattutto…quali film avete in programma da vedere? Raccontatemelo, sono curiosa.

xoxo
Federica.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...