sabato 5 novembre 2016

La ricetta della tarte tatin e i messaggi speciali scritti da persone speciali



E poi ci sono i messaggi delle 11.11, quelli che ti strappano un sorriso puro. Di quelli che ti fanno capire che là fuori, nel mondo, c’è una persona che ti vuole bene e crede in te. Quella spalla speciale su cui piangere, quella mano amica con cui ridere e abbracciarsi. La persona con cui andresti fin sopra la luna, la compagna che senza ogni ragione ti ha preso un pezzetto di cuore e se lo è fatto suo. Lei, con cui condividerei le “cazzate” dell’una di notte, con cui preparerei una torta al cioccolato e frutti rossi. La persona che non ho bisogno vedere tutti giorni, o di scrivergli in tutti i momenti per  capire che lei ci sarà sempre, affianco a me, come io per lei.


E allora che il cielo e le stelle benedicano i messaggi speciali scritti da persone speciali. Che benedicano lei, me e le nostre risate. Benedicano questa amicizia nata per caso, i pomeriggi insieme, i viaggi programmati e quelli che sogniamo. Che ci aiutino a costruire un futuro fatto di sogni e speranze. Che le stelle ci aiutino a ritrovarci sempre, come tutti i venerdì, davanti una Tennet’s a raccontarci la settimana con una sigaretta che muore tra i nostri sospiri divertiti. Che ci aiutino a trovare sempre il tempo di una sana sezione di shopping insieme o il momento perfetto per mangiare e cucinare insieme…

Ale, te che sei una Cipolla Addict, proprio come me, ti lascio questa ricetta; un po’ francese, un po’ semplice e buona proprio come noi.


Tarte Tatin di cipolle rosse

Per 8 persone

{ Questa tarte tatin è perfetta per una cena tra amiche fidate. Per festeggiare momenti e persone speciale, magari accompagnando il tutto con qualche bicchiere di vino frizzantino. Una torta comodissima, si può fare pure il giorno prima, da mangiare a temperatura ambiente. Tempo di cuocere le cipolle e srotolare la pasta sfoglia già pronta e siamo pronte a tanti sorrisi e brindisi }

3 cipolle rosse – un cucchiaino di zucchero di canna – 100 ml di aceto balsamico – un rotolo di pasta sfoglia – olio extravergine di oliva

Iniziamo subito con il pelare e tagliare le cipolle a rondelle sottili cercando di non rompere troppo i cerchi. Successivamente, riscaldiamo un filo di olio in una padella. Sistemiamo su essa le cipolle in strati omogenei, cospargendo con dello zucchero di canna. Cuociamo così per circa 3 minuti, poi bagniamo le cipolle con l’aceto balsamico e facciamo cuocere per altri 15 minuti, scuotendo la padella ogni tanto. Trascorso il tempo, trasferiamo le cipolle e il loro liquido di cottura in uno stampo da forno; in cui, infine, srotoliamo la pasta sfoglia sopra, coprendo bene tutto. Fatto ciò, bucherelliamo la superficie con i rebbi di una forchetta e inforniamo a 180° per circa 25 minuti, in funzione ventilata. (Se durante la cottura, tende a gonfiarsi troppo, apriamo il forno e facciamo altri buchetti molto velocemente). Una volta che la nostra pasta sfoglia è dorata, togliamo dal forno e lasciamo raffreddare a temperatura ambiente circa una mezz’ oretta. Trascorso questo tempo, capovolgiamo la tarte tatin in un piatto da portata e aspettiamo l’arrivo delle amiche con cui gustarcela.


Buon Appetito.
Federica


4 commenti:

  1. Sì.....avrei proprio voglia di una bella cenetta tra amiche, tra pettegolezzi, gossip e risate!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e allora questa ricetta è un ottima "scusa" per riunirsi intorno a un tavolo , con tanto buon vino! ;) Buona serata cara Mila! Un bacio e a a presto.

      Elimina
  2. Ottima ricetta per trascorrere un po di tempo in buona compagnia :)
    a presto
    Rosy

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...